Tuesday, December 4, 2007

MAXED OUT

Tra i film consigliati aggiungo questo documentario: MAXED OUT. E' un pò complicato per chi , come me, non è molto dentro alle questioni bancarie, ma lo si segue bene. Di seguito il trailer:

Dall''intervista al regista da parte del
"Credit Cruncher," Newsweek by Jessica Bennet

College students are a really attractive market because they have parents who will bail them out, and they love spending money, and they're not nearly as sophisticated as they think they are. And there's a lot of research showing that once you get a customer, they'll stay with you for a very long time. [Credit-card companies] are looking at getting lifetime customers.

Nel film c'è l'intervista due madri. I loro figli si sono tolti la vita dopo aver confessato di essersi indebitati tramite carte di credito offerte loro a uno di quei banchini che chi vive qui, ha ben presenti.
Quando sono andata a Las Vegas mi è successa la stessa cosa. Sono stata fermata, dentro a un casinò, mi pare il Bellagio, e mi è stata offerta una serie di gadgets, tipo maglietta, portachiavi etc. In cambio si richiedeva 'solo' di compilare un modulo. Loro ti rssicuravano: 'nessun impegno, nessun contratto...'" Nella leggerezza della vacanza nella Sin City compilo, mi prendo i gadgets e me ne vado. Ho fatto pochi metri dal banchino quando ho dato un'occhiata al foglio che avevo in mano. Una paginata fitta fitta di clausole. Un contratto vero e proprio con una banca con la quale io stavo aprendo un conto per avere una carta di credito. Wow! Ho girato i tacchi, restituito tutte le cazzate e preteso che strappassero la loro copia davanti a me. Io sono stata stupida e me ne sono accorta. Ma quanti non ci fanno caso. Poi ti arriva la carta e con lei magari anche le spese. E se hai bisogno o non ci pensi, o semplicemente sei un ragazzino magari la usi. Troppo. E ti ritrovi schiavo a vita. Lavori per pagare gli interessi. Perché è eviedente che le banche guadagnano su chi va in rosso. Ed è a questo che puntano, farti andare sotto. Lì c'è il guadagno.

The major change is that the industry discovered that the most profitable consumers were the least responsible consumers—college students, people who'd declared bankruptcy, housewives [and] people who were consuming beyond their means. People who would pay anything for credit—any fee or any interest rate because they needed more credit. That's the major change. Before, credit was rationed based on whether you could pay it back, based on your reputation, based on your character to some degree. It's just not that way anymore, and that's a huge change.

Vi siete mai chiesti perché qui se compri una macchina ti danno CASH BACK!!!!!!
O se compri a rate puoi arrivare a spendere addirittura meno che pagare in contanti??!!!


Qui il Link alla webpage

8 comments:

Arthur said...

Take your family and enjoy life.
Poveretto anche lui, cosa vuoi che dica: è il presidente e deve provare di far girare l'economia, lo dico nonstante anche io non sia molto in linea col suo pensiero.

Eli said...

sfortunatamente non credo che andare a Disneyland sia il modo migliore per far girare l'economia soprattutto se per andarci devi chiedere un prestito!

stone said...

sembra interessante. ti consiglio (se non l'hai già visto) "the corporation". gran bel documentario.

(http://ancorabukowski.splinder.com)

Eli said...

@stone:visto..per fortuna stiamo vedendo un pò di persone che hanno voglia di raccontare i fatti

stone said...

già. forse qualche speranza ancora cè. mi permetto di consigliarti allora anche "la mafia è bianca" (se non hai visto anche questo :D). un problema, la mafia, che ci affligge un po' tutti nel mondo.

Eli said...

grazie stone...vedo se lo trovo qui :)

stone said...

sarà dura. scaricalo con emule ;-D

Eli said...

stone, non mi funziona qui emule!c'è una sorta di protezione....uno scudo nucleare :)
comunque ho trovato un sostituto..